fbpx
Home/Blog/Finiture dei bordi: cucitura ribattuta doppia

Blog

Finiture dei bordi: cucitura ribattuta doppia

Guide e risorse Simona 2 Commenti

La cucitura ribattuta doppia (detta anche cucitura piatta doppia) è una finitura resistente e carina che dà un tocco sportivo ai capi d’abbigliamento. Volete un esempio? Andate a prendere il vostro paio di jeans preferito dall’armadio e guardate le cuciture laterali: ecco un perfetto esempio di cucitura piatta!

Anche se può sembrare un po’ complicata in realtà questa tecnica è piuttosto semplice ed è davvero perfetta per nascondere completamente i bordi, come nel caso della cucitura inglese, per un look professionale garantito! Mentre la cucitura inglese è però più adatta per stoffe leggere la cucitura piatta funziona benissimo su stoffe da medie a pesanti. Con questo tipo di tecnica si ottengono due linee di cucitura su un lato ed una sola linea sull’altro. Potete scegliere quale delle due avere visibile all’esterno e quale lasciare all’interno. Se volete avere le due linee all’esterno (come nei jeans) dovete partire cucendo le due parti rovescio contro rovescio, in caso contrario dovete cucirli dritto contro dritto (come faccio io nel tutorial).

Allora, cosa aspettate? Prendete la vostra macchina da cucire e provate… ne sarete entusiaste!


Tempo di realizzazione: 15 minuti
Difficoltà: 3 su 5

1

Cucite le due parti insieme, dritto contro dritto, usando un margine di cucitura di 1.5 cm. In questo modo solo una linea di cucitura sarà visibile all’esterno del capo. Se invece volete lo stesso look dei blue-jeans (con due cuciture), cucite le due parti rovescio contro rovescio e continuate poi a seguire il resto del tutorial (semplicemente lavorando sul dritto della stoffa invece che sul rovescio come faccio io).

2

Accorciate solo uno dei due margini di cucitura (uno qualunque dei due, a meno che non vi importi da che lato sarà piegata la cucitura) fino a metà della sua larghezza.

3

Ripiegate il margine di cucitura più largo avvolgendo quello appena accorciato come mostrato in foto. Fermatelo aiutandovi con degli spilli.

4

A questo punto potete cucire il secondo margine di cucitura. Potrebbe aiutarvi utilizzare un piedino per orlo invisibile: è molto utile quando dovete cucire molto vicino al bordo della stoffa e non potete usare le guide della macchina da cucire.

5

Posizionate la stoffa sotto il piedino e sistemate la posizione dell’ago in modo da cucire a circa 1-2 mm dal bordo. Il piedino vi permetterà di avere un risultato super-professionale!

6

Ta-daaa! Avete fatto la vostra prima cucitura ribattuta! Bello, no?

Nella foto a lato potete vedere le due linee di cucitura da un lato e la cucitura singola dall’altro. Un piccolo consiglio: se volete ottenere lo stesso look dei jeans, caricate il filo superiore della macchina da cucire con del filato da impuntura. Questo tipo di filo è più spesso e sarà molto più evidente sull’indumento finito, rendendolo semplicemente un capolavoro!

2 risposte a “Finiture dei bordi: cucitura ribattuta doppia”

  1. Finalmente una spiegazione chiara, semplice e con foto che documentano un passaggio per volta. Utilissima per chi è alle prime armi come me.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *